Link
Link

AREA RISERVATA .. CONTATTI .. LINK ..
LinkLinkLinkLinkLinkLinkLink

Laboratori
Servizi di Consulenza
> Allergeni
> Analisi del rischio legionella
> Audit consulting
> Autocontrollo (HACCP)
> Certificazione
> Etichettatura
> Impianti natatori
> Ristorazione
> Tracciabilita
Altri


ISO 22000:2005
La richiesta di sicurezza nel settore agroalimentare ha portato negli anni alla pubblicazione di numerose norme e procedure, su base volontaria, volte ad assicurare standard nazionali e internazionali di qualità e/o di processo.
Nel settore alimentare la norma ISO 22000:2005 mira a sostituire e specificare nell'ambito agroalimentare l'universale ISO 9001:2000.
In breve la ISO 22000:2005 permette ad ogni azienda, di grandi o piccole dimensioni, di realizzare un sistema di gestione della sicurezza alimentare più coerente ed integrato con la propria realtà rispetto alle procedure già osservate nel rispetto della normativa cogente. La norma ISO 22000 mira ad armonizzare a livello internazionale l'approccio di gestione della sicurezza lungo l'intera filiera alimentare.
RETE BIOLAB possiede tutte le competenze e le professionalità per lo sviluppo e la costante implementazione di un sistema di sicurezza alimentare improntato alla norma ISO 22000:2005, consentendo anche l'ottenimento della relativa certificazione di processo.

CERTIFICAZIONE DI TRACCIABILITA' DI FILIERA: NORME UNI 10939:2001 e 11020:2002.
La certificazione di rintracciabilità di filiera risponde alla precisa esigenza di rassicurare costantemente il consumatore, in un contesto sempre più caratterizzato dalla globalizzazione dei mercati e dall'ampliamento delle distanze (anche fisiche) tra produttore e consumatore, circa la provenienza dell'alimento. La rintracciabilità, consentendo di risalire all'origine di un prodotto nonché di individuare tutte le tappe e le attività legate ai diversi stadi di lavorazione e distribuzione dello stesso, costituisce un elemento di garanzia per il cliente/consumatore poiché individua e specifica le responsabilità di ogni soggetto che ha contribuito alla realizzazione del prodotto alimentare, senza esclusione alcuna (from farm to fork: dal campo alla tavola).
L'impresa alimentare che consegue la certificazione di rintracciabilità migliora la propria competitività sul mercato poiché è in grado di "spendere" presso i consumatori la garanzia sempre più richiesta del controllo totale di tutte le fasi di produzione e di offrire, in tal modo, un elevato valore aggiunto ai propri prodotti.
Anche in ordine alle norme volontarie in tema di rintracciabilità RETE BIOLAB è a fianco dei suoi Clienti in ogni fase (sviluppo, implementazione e verifica dei risultati) e con la consueta alta professionalità.

CERTIFICAZIONI BRC, IFS, GLOBALGAP
Sempre più negli ultimi anni i retailer si sono spinti verso l'adozione di standard di sicurezza alimentare internazionalmente riconosciuti quali il BRC (British Retail Consortium), l'IFS (International Food Standard), e il GLOBALGAP (Global Good Agricultural Practice - ex EUREPGAP).
Questi standard nascono con lo scopo di uniformare i criteri in base ai quali le organizzazioni della grande distribuzione, e quindi anche gli organismi di certificazione, effettuano verifiche di conformità e
selezione dei propri fornitori di prodotti a marchio. Il rispetto degli standard BRC e IFS, pur non essendo obbligatorio per legge, ha lo scopo di favorire le GDO nella selezione dei fornitori, offrendo la garanzia che i fornitori certificati producono secondo standard qualitativi ben definiti.
I consulenti di RETE BIOLAB offrono elevate competenza e professionalità e offrono al Cliente ogni strumento atto a ottenere e conservare la certificazione secondo questi standard internazionali di processo.

 

P.IVA IT02968000543 Design by M&Perugia